Che faccio questa sera? Dove vado a ballare?

Needfy, la coraggiosa start up nata da quattro ragazzi italiani: due di Bernalda, un piccolo paesino della Basilicata e due dell' Abruzzo in particolare di Pescara. Il percorso portato avanti da questi quattro ragazzi è stato lungo e tortuoso, intriso delle insidie che l\’economia italiana può portare alle start up web; ma quello che ha fatto di più la differenza tra loro e gli altri è stata la voglia di combattere, di risolvere ogni problema e di non lasciarsi mai scoraggiare dalle avversità del mondo imprenditoriale della nostra penisola.

Questo progetto non solo vuole essere utile come guida per il divertimento dei giovani in questo millennio ma vuole anche essere un monito e un faro per le nuove generazioni, per far capire loro che non importa dove si trovano o quanto gli altri abbiano riconosciuto i loro talenti, ciò che importa è la loro voglia di “sfondare”, di creare cambiamento, la loro voglia di cambiare il mondo e non farsi cambiare da esso.

Da qui si parte e come diceva Mark Twain

“il segreto del successo nella vita è fare della tua vocazione il tuo divertimento”

Needfy